x

Casa Museo Caripa - Valguarnera Caropepe

 Vivo qui
0
 Visitato
0
 Ci andrò
1

Museale, Storico

Nel centro della Sicilia in provincia di Enna, sorge l'antico abitato di Valguarnera Caropepe caratterizzato dalla costante frequentazione preistorica del territorio come testimoniato dagli innumerevoli insediamenti rupestri, ai quali succedettero nei secoli successivi varie civiltà: quali quella greca che cinse di mura il tessuto urbano, in quanto fortezza della vicina città di Rossomanno; quella romana; quella bizantina, nonché quella araba.

Nel centro storico di questo antico paese proprio in un edificio risalente al periodo medioevale (probabilmente una delle torre di controllo della vicina Porta di Piazza, antica strada che portava a Piazza Armerina e poi nel corso dei secoli riutilizzato ad abitazione privata), sorge la Casa Museo Caripa.

La Casa Museo Caripa è stata allestita per conservare, raccontare e tramandare la vita domestica di un intero secolo (dalla fine dell'800 alla fine del 900), perché un popolo che non conosce o peggio perde le proprie radici perde inesorabilmente la propria identità.

Varcando la porta principale si ha un tuffo al passato, ripiombando indietro di decenni. La casa si articola su tre livelli:al pianoterra si trovano due cosiddetti Catoji (dispensa. Rimessa), salendo una caratteristica scala in muratura si arriva al primo piano,sulla destra si entra nel salone, da qui sulla sinistra si entra nella stanza da letto per poi salire al secondo piano dove al termine della scala ci si trova subito di fronte alla tradizionale cucina a legna o a vapore completa di forno e di una piccola dispensa. Uscendo dalla cucina sulla destra si entra nella sala da pranzo formata da un tavolo, da una credenza e da un caratteristico frigorifero ricavato nella parete (lo spessore delle mura garantiva e garantisce tuttora all'interno la conservazione del calore durante l'inverno e del fresco in estate) tutt'oggi funzionante perché alimentato da una condotta d'aria proveniente da fuori. A fianco della sala da pranzo vi è una piccola stanza dedicata al lavoro di cucitura. Infine, tornando indietro, uscendo dalla sala da pranzo, di fronte alla cucina, si trova un piccolo bagno.
Inserito da Paolo Totò Bellone   

+ Inserisci info

© Paolo Totò Bellone

© Paolo Totò Bellone

© Paolo Totò Bellone

© Paolo Totò Bellone

+ Inserisci foto
Inserisci la prima recensione!
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
REGISTRA LA TUA STRUTTURA
SU
ETNAPORTAL.IT

Riserva Naturale Speciale Lago di Pergusa

 

Abbazia di Fundrò

 

Santa Maria La Cava (Santuario San Filippo Apostolo)

 


Scopri altre risorse
+ Inserisci risorsa

Mostra permanente della civiltà mineraria

 

Museo Diocesano ( Giovanni Speciale )

 

Casa Museo d'Arte Contadina

 


Scopri altre risorse
ATTIVITA' COMMERCIALI NELLE VICINANZE

Seguici su       






Caricamento...

Visualizza sulla mappa

Vicino me

Visualizza sulla mappa

Mappa

Cambia lingua